I tecnici del centro Ricerche e Sviluppo di Gazpromneft-Lubricants hanno tenuto workshop sulla nuove tecnologie a Francoforte, Germania

21 SETTEMBRE 2018
Gazpromneft Lubricants Ltd., l'operatore del business petrolifero di Gazprom Neft, ha presentato a Francoforte avanzate tecnologie di lubrificazione. I workshop tecnici si sono svolti nell’ambito della fiera Automechanika 2018, uno dei più grandi eventi del settore dei ricambi, componenti auto, attrezzature e strumenti per la manutenzione dei veicoli.

I tecnici del centro Ricerche e Sviluppo* dell'azienda hanno condiviso con i partner di Europa, Africa, Asia e rappresentanti dei media, le ultime tendenze nello sviluppo del mercato globale dei lubrificanti, le nuove tecnologie e i prodotti più innovativi.

In particolare sono stati presentati progetti all'avanguardia nella produzione di prodotti speciali, come ad esempio oli biodegradabili e oli per gli impianti di generazione di energia eolica. Particolare attenzione è stata rivolta ai prodotti che garantiscono un'elevata efficienza dei consumi e, quindi, contribuiscono a ridurre l'impatto nocivo sull’ambiente. Ad esempio, l'azienda ha presentato i suoi oli G-Special Hydraulic HVLP **.

I partecipanti all'evento hanno potuto osservare il funzionamento del “laboratorio mobile” ***, che consente di condurre un'analisi spettrometrica dell’olio e trarre conclusioni sul suo stato ossidativo sulla base anche di una sola goccia. Attrezzature simili vengono utilizzate dai dipendenti della società che lavorano con scuderie di team da corsa, flotte di trasporto, impianti di estrazione minerali e da molti rivenditori.

Nikolai Doroshenko, Responsabile gestione e sviluppo prodotti:

“E’ la prima volta che partecipiamo ad un evento di settore così importante, utilizzando il format dei workshop. Il confronto aperto con le aziende ed i giornalisti è stato per noi un’esperienza positiva. Stiamo costruendo un rapporto di collaborazione e fiducia con i partner stranieri, poiché disponiamo di una notevole esperienza nel campo della produzione di lubrificanti oltre ad un elevato standard di servizio tecnico. La nostra conoscenza ed esperienza sono richieste non solo in Russia, ma anche dal mercato internazionale”

Riferimenti:


* Il Centro Ricerche e Sviluppo di Gazpromneft-Lubricants è stato istituito nel 2016 sulla base della gestione e dello sviluppo dei prodotti. La divisione è stata creata con l’obiettivo principale di sviluppare prodotti rispondenti ai requisiti più avanzati dei maggiori costruttori.

** G-SPECIAL POWER HVLP - oli sviluppati per uso nell’industria estrattive, nelle settore edilizio, forestale, nelle macchine agricole e nelle attrezzature industriali. Questi prodotti sono stati sviluppati con una tecnologia esclusiva in collaborazione con il gruppo Evonik (produttore tedesco di componenti chimici) e garantiscono un funzionamento continuo delle apparecchiature a temperature estreme, sia alte che basse, proteggendo l'impianto idraulico con risparmio di carburante. Tutto ciò contribuisce ad aumentare l'efficienza e la durata in vita delle apparecchiature.

*** Il laboratorio mobile è un kit unico e compatto che consente di eseguire l'analisi spettrografica dell'olio direttamente su pista. Il laboratorio è dotato di due strumenti ad alta tecnologia: spettrometro IR a scansione di fluido e spettrometro xSort xRF. Il primo valuta il grado di invecchiamento dell'olio rispetto a un campione di prodotto fresco. Misura l'impoverimento del pacchetto di additivi, determina l'entità della contaminazione del prodotto con refrigerante, acqua e fuliggine, determina il grado di nitrazione del prodotto, di ossidazione e solfatazione. I valori misurati di questi parametri consentono di diagnosticare le condizioni dei sistemi motore e di stimare il grado di invecchiamento del prodotto. Lo spettrometro xSort xRF mostra il contenuto di metalli. I metalli nell'olio sono prodotti di usura delle parti, elementi indicatori di additivi, prodotti di contaminazione esterni. I valori dei parametri misurati consentono la diagnostica delle parti del motore, la determinazione della presenza di contaminanti esterni, la stima delle proprietà operative del prodotto.

Tornare all’elenco delle news